Le leggi della vita e la grafologia

CONFERENZA

Le leggi della vita e la grafologia

Mercoledì 22 APRILE , ore 18 – 20

Relatore: dott. ANDREA ZAGHET, psicologo e psicoterapeuta

 Gli argomenti trattati sono i seguenti:

Lo stato di benessere dell’individuo non dipende solo dal suo contatto frequente con il suo nucleo interiore profondo (denominato anche il Sé, l’Uno, il Talento o la dimensione spirituale che abita in lui), ma anche dal suo vivere quotidiano in sintonia con le leggi della vita (p. es. la legge del minimo sforzo, del dare, del distacco, del Dharma o scopo della vita, dell’amore e della gratitudine).
L’uomo che vive la sua vita in contrasto con tali leggi, oltre ad esserespiritualmente poco evoluto, attira come una calamita una serie di circostanze negative che rendono la sua esistenza difficile e piena di ostacoli.
La conoscenza delle leggi della vita invece gli permette di avere in mano le redini della sua esistenza e di non sentirsi più vittima di circostanze esterne avverse.
La grafologia rivela se l’uomo vive o mette in pratica quotidianamente tali leggi (la conoscenza teorica delle leggi purtroppo non è sufficiente per far sì che lui abbia la sensazione di essere l’artefice del suo destino), se è connesso al proprio Sé e se è quindi
evoluto spiritualmente.

Presso la sala conferenze dello Studio Erre a Trieste, in via Fabio Severo 14/b , vicino al tribunale.

Costo conferenza 10 € non iscritti AGI

Costo conferenza 8 € iscritti AGI

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *